Lo stemma - prolocomorano

Vai ai contenuti

Menu principale:

Lo stemma

Morano Calabro

Non conosciamo lo stemma di Morano Calabro anteriormente alla metà del secolo XVI, quando, e precisamente nel 1561, venne scolpito ad altorilievo in una cartella lapidea che sovrasta una sonante inscrizione latina classicheggiante apposta sulla fontana costruita nella piccola piazza di S. Nicola al tempo del sindacato di Decio Feulo. Ed esso mostra campeggiante nello scudo una testa di moro di profilo con barba e coperta da un berretto conico, contornata dalla scritta “VIVAT SUB UMBRA” . Alla fine dello stesso secolo poi, il medico moranese Giovan Leonardo Tufarello lo faceva disegnare e porre su due fogli del suo “Trattato della Sagnia” stampato a Cosenza da Luigi Castellano nel 1599.
Biagio Cappelli


 
Libro degli ospiti
Torna ai contenuti | Torna al menu